h1

ROSI MAURO SCOPRE IL GARANTISMO (TROPPO TARDI)

aprile 10, 2012

Cresce di ora in ora il tam-tam della base leghista e ormai anche dei suoi dirigenti che chiede a Rosi Mauro le dimissioni. Un passo indietro per tutelare l’immagine, prima ancora che delle Istituzioni (la Mauro è vicepresidente del Senato), del partito.

Ma ancora pochi giorni fa, la presidente del sindacato padano Sin.Pa., negava qualsiasi intenzione di farsi da parte. “Non mi dimetto”, rispondeva ai cronisti. Al di là delle indiscrezioni dei media, ne mancherebbero infatti i presupposti giudiziari. Peccato che la Lega Nord abbia sempre (quasi sempre, denotando un certo strabismo politico) cavalcato il giustizialismo. Un peso e una misura che Rosi Mauro stessa ha applicato agli altri ma rifiuta di applicare a se stessa.

Il Trota si è dimesso, pur non indagato, mostrando quantomeno coerenza con l’ideologia di partito. La capriola garantista della Mauro, che comunque pare destinata a non avere esito, sembra dettata più dall’istinto di sopravvivenza che non da un convincimento ideale preesistente.

Tommaso Canetta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: