h1

ANONYMOUS ATTACCA LA GRECIA

febbraio 13, 2012

Premessa la massima simpatia nei confronti di Anonymous, di cui condivido molte battaglie per la libertà sul web , contro la censura e a favore della libertà di espressione – ritengo inoltre non più rimandabile una discussione pubblica sull’evoluzione dei concetti di proprietà e diritto d’autore nell’epoca della tecnologia telematica – trovo spesso sbagliata la “linea politica” di questo gruppo, che strizza l’occhio alle frange più estreme dell’indignazione populista. Oggi sono loro ad aver inciampato in una stecca…

Ieri il Parlamento greco ha accettato la cura da cavallo (che al cavallo rischia di essere fatale) imposta da Unione europea e Fondo Monetario Internazionale. La folla è scesa in piazza a protestare, l’esecutivo ha perso pezzi, la tensione è salita alle stelle. Si è scatento un dibattito su quali siano le alternative per Atene (e sono state versate molte lacrime sul latte versato, specialmente a causa delle scelte infelici di Angela Merkel).

A tutto ciò si è aggiunto l’attacco di Anonymous ai siti della «principale emittente televisiva, del premier greco, della polizia, del ministero delle Finanze, del parlamento e quello personale del ministro delle Finanze Evangelos Venizelos». L’accusa? L’aver ceduto ad un’intrusione esterna nella “sovranità greca”.

Raramente ho avuto occasione di usare l’espressione “il bue che dice all’asino cornuto” in modo più calzante.

Un gruppo di pirati informatici
che attacca dei siti governativi,
con la pretesa di cambiare le decisioni prese dal Parlamento eletto dai cittadini (quelli in piazza sono tanti, ma molto meno del 5% del totale dei greci),
ha da sindacare sulle altrui intrusioni nella sovranità greca?

Piuttosto ironico…

Tommaso Canetta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: