h1

LIBERALIZZAZIONI NEL DECRETO MILLEPROROGHE

dicembre 17, 2011

 

Tra il panettone natalizio e il cenone di capodanno, coi sensi ottusi dal cibo e dai bagordi, quello dovrà essere il momento adatto per il governo per far passare una prima consistente lenzuolata di liberalizzazioni. I taxisti sciopereranno? I farmacisti faranno serrata? Troppo tardi, il “decreto milleproroghe” sarà già in vigore e molti italiani saranno già in vacanza. E se la protesta dovesse assumere connotati non tollerabili per uno Stato di diritto che voglia definirsi “civile” (vedi le proteste di camionisti e taxisti contro il governo Prodi), questa volta invece di abbassare la testa, e non solo quella, di fronte al ricatto si abbia il coraggio di non fare un passo indietro. Le forze dell’ordine dovrebbero esistere per proteggere la sicurezza di 60milioni di cittadini, non per consentire a qualche centinaia di migliaia di privilegiati di compiere atti di squadrismo.

T.C.

Annunci

2 commenti

  1. E’ ora di finirla con questa storia dei tassisti privilegiati!! Quale sarebbe il loro privilegio? Lavorare tutto il giorno in mezzo al traffico,la domenica, le festivita’??


  2. farmacisti criminali? come si permette questo compare di bessani’? ci rivedremo quando sareteb tutti commessi alle coop, tutti eccetto chi strumentalizza in mala fede i diritti, le regole, l’etica, la dignita’.
    si, ci vedremo tutti nelle farmacie delle coop . anzi ve lo auguro perche’ solo questo vi mereitate



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: