h1

La deriva (lessicale) di Formigoni

gennaio 3, 2011

Ieri il Tar Lombardia aveva bocciato le restrizioni sull’aborto adottate nel 2008 dalla giunta Formigoni. In particolare lo spostamento del limite ultimo per abortire dalla ventiquattresima alla ventiduesima settimana. Oggi è arrivata la reazione del governatore. “Il Tar avalla una deriva abortista”.

Al di là delle opinioni personali, è l’espressione “deriva abortista” che va considerata. Un po’ altisonante, se si considera che i casi interessati dal provvedimento sono lo 0,2%. Quanto poi al termine “deriva”, sottintende uno spostamento, un movimento ad allontanarsi, che mal si concilia col fatto che il Tar ha ripristinato la situazione precedente. Certo, dichiarare che il Tar avalla una “restaurazione abortista” avrebbe potuto confondere qualcuno. Ma come? Il diritto di aborto era stato rivoluzionato (sempre per restare nel lessico pre-restaurazione)? Mica ce l’avevate detto…

Resta il fatto che i nostri governanti, e non solo, hanno il vizio dell’iperbole. Nel lessico dei politici pro-vita è entrata a tal punto l’espressione “deriva eugenetica”, che dev’essere venuto quasi naturale al governatore Formigoni parlare di “deriva abortista”. Ma se per l’eugenetica, parlare di “deriva” poteva avere un senso (si discuteva infatti di innovare la disciplina sulla sperimentazione embrionale), riguardo al diritto di aborto non lo ha. Al massimo si potrebbe dire “risacca abortista”, ma ai più sarebbe comunque poco chiaro il significato.

Tommaso Canetta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: